#intervistaGLAMOUR5 | Luciano

Un palazzo del 1600 nel cuore vivo di Sarzana, un signore con gusto, esperienza e sorriso: shopping glamour (e su misura!) a due passi dal mare

Sarzana mi ha conquistata in pochi minuti e gli abiti di Luciano anche! Nel centro storico di questo paese si respira aria di vacanza: storia, vie curate e colorate, bei negozi, barettini e tanta vita. Luciano è emiliano come me, ci siamo capiti subito. E’ bello entrare in un negozio ed essere accolti da sorriso, cortesia, bella musica e un buon profumo.

Luciano, con quali parole ti descriveresti?

Attivo perchè si vince e si perde nella vita, ma si deve sempre rimanere in pista. Bisogna insegnarlo anche alle nuove generazioni che non sempre è momento di vittoria. Sportivo perchè sono allenatore di una squadra di calcio e ai miei ragazzi insegno sempre che, quando una cosa ti piace, bisogna allenarsi e “farsi il mazzo” per ottenere i risultati. Ed è così anche per il mio lavoro. خريطة رالي داكار 2023 Sono affabile e mi metto a disposizione del cliente: non spingo mai una vendita e non sbuffo se qualcuno entra anche solo per dare uno sguardo, anzi. Secondo me il cliente deve essere trattato bene, in tutti i modi possibili. Se poi nasce anche un’amicizia, meglio ancora. Mi piace quando le mie clienti vengono a trovarmi e ci si perde in lunghi discorsi, i rapporti umani vanno salvaguardati e stimolati. Le pubbliche relazioni sono la ninfa della vita e noi emiliani siamo dei bravi PR!

Com’è nato questo tuo spazio qui a Sarzana?

Avevo una pellicceria a Pontremoli e all’interno di essa qualche abito. Io nasco come creatore di pellicce e giacche in pelle per donna e uomo, le faccio ancora su misura e su richiesta. Ad un certo punto ho avuto l’occasione di trasferirmi a Sarzana e l’ho fatto. Ora nel mio negozio si trovano principalmente abiti da donna e qualche pelliccia, ma io continuo a creare! Al matrimonio di Michelle Hunziker e Trussardi un personaggio di spicco ha indossato una mia pelliccia, non posso svelarti il nome, ma per me è stato vero motivo d’orgoglio!

Cosa ti piace di più del tuo lavoro?

Sicuramente il rapporto che si crea con le clienti e l’interscambio di idee che nasce da ogni conversazione, c’è sempre qualcosa da imparare. Quando poi entra una cliente che apprezza i capi che ho selezionato – e le sue idee in fatto di gusto sono vicine alle mie – allora il tempo vola a chiacchierare di tutto e di moda. Questo mi piace molto. Quando entra una cliente io so già che taglia ha, mi piace indovinare il suo gusto e capire la cliente dai dettagli, come la postura.

La scelta di questa location è stata casuale o è frutto di una ricerca?

Qui siamo nel cuore del centro, in un palazzo del 1600 che mi è piaciuto subito. I sassi a vista e il pavimento in travertino anticato sono una splendida cornice per i miei capi. Questo negozio ad angolo ha tantissime vetrine che mi regalano tanta visibilità e dove si specchia un bellissimo paese. Ho scelto personalmente questo spazio e ci sto molto bene.

Parliamo di Sarzana: cos’ha di particolare?

Sarzana è a cinque minuti dal mare ed è un bellissimo paese, oltre che una località turistica. Sarzana è circondata da colline stupende, infatti è molto famosa per il suo Vermentino. Questo paese ha cultura e storia, qui hanno vissuto Napoleone e la moglie. Il centro storico è famoso anche per gli artigiani che lavorano il  ferro battuto, è sempre stato un paese di antiquari conosciuti in tutto il mondo. Ci sono tante manifestazioni culturali che movimentano le serate estive, e sono tutte molto belle.

Quando una cliente viene in questo negozio, che plus trova?

Trova capi che seleziono io accuratamente. Da me non si trovano capi “comuni”, ma chicce frutto di costante ricerca. Inoltre le mie creazioni danno la possibilità alle clienti di scegliere forma e colore del loro capo spalla in pelle o della loro pelliccia, questo non è da tutti!

Moda: è tempo di prenotare le vacanze estive e di iniziare a pensare a quali abiti del nostro guardaroba ci accompagneranno, o quali possiamo acquistare. Di cosa non potremo fare a meno al mare? yyy online5

La moda di oggi mi piace molto. Una volta la moda puntava su un colore o una forma ed era tutto così. Adesso la moda ci lascia più liberi e lascia più libertà al nostro gusto, ci si può vestire più o meno come si vuole ed essere comunque alla moda. Io dico che non si può far senza un chiodo in pelle per le serate più fresche, un abito lungo da indossare a tutte le ore e la tuta. La tuta è un capo molto intelligente, è il capo che in questo momento mi piace di più!

Questa domanda la faccio sempre perchè mi piacciono le risposte, sono d’ispirazione. Che consiglio vuoi dare a un giovane che si avvicina a questa attività?

Servono passione ed entusiasmo. Adesso purtroppo è un momento brutto, ma lottando e mettendoci del proprio si arriva al risultato. Una volta si diceva “chi si accontenta gode”, io non sono d’accordo. Ho fatto fare delle magliette con la scritta “chi si accontenta soffre”, perchè in questo lavoro non bisogna mai accontentarsi, la ricerca deve essere continua e tenace. اليورو 2024 مباريات

Torniamo indietro nel tempo. Qual era il tuo sogno da bambino? Ha a che fare con la moda?

Gli amici di vecchia data mi dicono sempre che sono fortunato perchè sto facendo il lavoro che desideravo. Ed è vero. Già a quindici anni avevo il sogno di creare ed avere un negozio. Ci sono riuscito e ne sono soddisfatto. In passato a Lucca, Sarzana e Pontremoli organizzavo delle sfilate e mi piaceva molto, anche questo era un mio sogno. Adesso purtroppo si fa fatica. Perchè le sfilate abbiano successo si devono mettere assieme più esercizi commerciali, ma questa crisi ci tarpa un po’ le ali. Spero di poterlo tornare a fare presto.

In questo lavoro quanto è importante sentirsi glamour e cosa significa glamour per te?

In questo lavoro è importante far sentire glamour chi esce con un mio capo. Se ti fanno i complimenti con qualcosa indosso, vuol dire che sei glamour perchè hai rispettato e capito le forme del tuo corpo, per valorizzarlo al meglio!

Luciano mi ha fatto una lezione interessante sulle pellicce, vi consiglio di fare un salto da lui per attingere al suo sapere in questo campo. Mi ha svelato che possiamo sdoganare la pelliccia anche per una sera d’estate. Ora le pellicce sono fatte con intarsi di tessuti leggeri come l’organza, così da prestarsi alle occasioni più svariate. Poi, se ci hanno fatto indossare le ciabatte con il pelo d’inverno perchè non una pelliccia d’estate? Luciano è glamour di suo e non vedo l’ora di sentirmi più glamour anche io con gli acquisti fatti nel suo store!